Jeanneau– Manutenzione delle barche a vela

La manutenzione della propria imbarcazione deve essere un’azione quotidiana se si vuole mantenerla in buone condizioni il più a lungo possibile e gestire i costi della navigazione. A tal scopo, è opportuno effettuare diverse operazioni di pulitura e manutenzione  più volte all’anno.

 

Ecco alcuni consigli per migliorare la durata degli equipaggiamenti e, soprattutto, per imparare a prendersene la giusta cura per poter navigare in tutta tranquillità.

 

➔ Manutenzione dello scafo

Tra una navigazione e l’altra la barca rimane ferma, ormeggiata in porto.

Le operazione di carenaggio dell’opera viva sono indispensabili tutti gli anni. Queste comportano la pulitura dello scafo e, se necessario, l’applicazione di un nuovo strato di vernice antivegetativa per barche. A volte sarà necessario rimuovere in un primo tempo la prima mano e poi applicarne una nuova.

 

⇨ Attenzione, se si vuole effettuare queste operazioni autonomamente, è obbligatorio realizzarle in una zona di carenaggio appositamente attrezzata dal porto per il trattamento dei rifiuti.

Il gelcoat dello scafo che si trova  sulla parte non immersa è spesso esposto ai raggi UV, alla luna ecc. Questi elementi naturali possono causare l’ingiallimento dello scafo. Negli shipchandler esistono prodotti specifici per la manutenzione e la pulitura dello scafo.

 

Per ulteriori consigli e più ampi dettagli è possibile rivolgersi agli operatori del settore, consultando l’elenco dei concessionari Jeanneau e dei negozi di ferramenta associati per forniture navali.

Contatta il tuo concessionario Jeanneau

 

➔ Manutenzione del ponte di coperta

Il ponte di coperta è molto frequentato ed esposto durante le navigazioni: passaggio dei membri dell’equipaggio, sfregamento delle scotte, esposizione in un ambiente salato… possono comparire macchie di ruggine o sporcizia. Si consiglia di risciacquare regolarmente il ponte, idealmente al ritorno da ogni navigazione, e di lavarlo con gli appositi prodotti in modo da prevenirne l’invecchiamento precoce.

Se si tratta di un ponte in teck, occorre spazzolarlo regolarmente e applicarvi una protezione specifica per nutrirlo, questi consigli di protezione sono utili da sapere per una buona tenuta a lungo termine. Si raccomanda di non usare un pulitore ad alta pressione per il ponte di coperta per evitare di danneggiare alcune impermeabilizzazioni e gli elementi più delicati (teck, giunti, rivestimenti…).

Quando si pulisce il ponte, si deve dare un’occhiata all’interno della barca per assicurarsi che l’acqua non entri. Va verificato anche lo stato delle guarnizioni dell’oblò, dei boccaporti e dell’attrezzatura.

 

➔ Manutenzione del motore

 

È indispensabile la regolare manutenzione degli impianti d’alimentazione di energia come la batteria e il circuito elettrico per garantire una stagione senza problemi.  

Si consiglia di procedere a un controllo regolare o almeno annuale del circuito elettrico (batterie, fusibili ecc.) per accertarsi che tutto sia in ordine prima della navigazione e/o procedere al ricambio di quei pezzi difettosi.

Per un migliore funzionamento del motore, devono essere fatti i consueti controlli: varificare i livelli dell’olio del motore, il circuito di raffreddamento, il sistema di alimentazione del carburante, la cinghia di distribuzione, il sistema di propulsione… Gli agenti Jeanneau sono a disposizione per effettuare i punti di controllo essenziali.

Per finire, a fine stagione si deve aggiungere l’antigelo dopo aver ben risciacquato il motore con acqua di mare per garantire la corretta manutenzione del circuito di raffreddamento.

 

➔ Manutenzione dell’attrezzatura

Si deve regolarmente verificare il buono stato dell’attrezzatura: controllare frequentamente i diversi cavi e le crimpature che compongono il sartiame e, al minimo dubbio, lasciare che sia un agente Jeanneau a verificare. Si consiglia di sostituirla se ha più di quidici anni per navigare in tutta sicurezza.

Quando la barca a vela è in acqua, bisogna controllare la curvatura e l’inclinazione dell’albero per ottimizzare le prestazioni durante la navigazione.

 

 

➔ Manutenzione delle vele

Si consiglia di risciacquare le vele dopo ogni navigazione per preservarle al massimo dall’usura del tempo dovuta ai raggi UV, al sale, alla piegatura e alla conservazione in luoghi umidi. Nei limiti del possibile, a fine stagione, è consigliabile risciacquare le vele, farle asciugare e conservarle in un luogo asciutto per l’inverno. Esistono anche dei detergenti specifici nei casi di macchie di ruggine o di tracce di verde in vista delle ripresa della navigazione.

Questi consigli sono validi anche per le tele di bimini e tendalini.

 

➔ Manutenzione dei gonfiabili e dei parabordi

Il tender e i parabordi hanno anche loro bisogno di manutezione perché sono esposti alle stesse agressioni esterne: sale, raggi UV, umidità.

Idealmente bisognerebbe risciacquarli dopo ogni uscita per ottimizzare la loro durata e risparmiare sugli equipaggiamenti a lungo termine.  

I concessionari propongono anche detergenti specifici per gonfiabili per ravvivarne la lucentezza e proteggerli dai raggi UV in particolare. In caso di bisogno, ci si deve rivolgere a loro per qualsiasi consiglio nautico.

 

➔ Manutenzione dell’attrezzatura

 

Si devono fare controlli regolari dell’attrezzatura, cioè: crocette, sartie, lande, drizze, miccia, boma ecc. In particolare ogni anno si deve controllare l’usura delle estremità delle drizze e dei terzaroli, che sono elementi importanti per la sicurezza a bordo, ed effettuare una riparazione in vista della stagione nautica se necessario.

 

⇨ Importante: per qualsiasi operazione di pulitura bisogna assicurarsi di avere una protezione individuale adeguata per l’utilizzo di questo tipo di prodotti.

 

I concessionari Jeanneau restano a tua disposizione:

 

Questi punti di controllo degli equipaggiamenti permetteranno di controllare i costi e la manutenzione della barca a vela, nuova o usata. Se si desiderano maggiori dettagli o se una riparazione si rende necessaria, si potrà contattare l’operatore Jeanneau più vicino.

 

Contatta il tuo concessionario Jeanneau

 

Sarà in grado di fornire consigli e servizi professionali su tutti gli equipaggiamenti, funzionamento e manutenzione delle batterie, saprà dare consigli per usare l’olio giusto, esaminare il circuito elettrico per verificare il tutto prima di navigare, offrire i suoi servizi di verniciatura o i suoi suggerimenti  per sublimare il ponte in teck, consigliare per il lavaggio della vela per garantirne una corretta conservazione, proporre un’eventuale riparazione degli equipaggiamenti…

 

Una buona manutenzione annuale consente un risparmio a lungo termine.

Ti auguriamo una bella ripresa della navigazione e una bella stagione nautica!

 

L’elenco degli operatori Jeanneau al tuo servizio è proprio qui

 

Contatta il tuo concessionario Jeanneau

 

JEANNEAU