[GUIDA] Jeanneau: 9 mosse per preparare il tuo ritorno alla navigazione

Il bel tempo è arrivato e il ritorno alla navigazione sulla tua imbarcazione da diporto è vicino. Dopo un anno scandito da misure sanitarie restrittive e dalle successive riaperture, non vediamo l’ora di tornare alle nostre attività di svago, di dare libero sfogo alla voglia di evasione, di cambiare aria e tornare a veleggiare, lontani dalle restrizioni imposte dall’epidemia.

Non appena gli spostamenti e le attività nautiche potranno riprendere, Jeanneau consiglia di verificare scrupolosamente la tua barca per poter riprendere il mare in tutta tranquillità.

Per un’attività in giornata o per un’uscita in crociera, ecco una checklist che ti guiderà nei preparativi da adottare prima di tornare a navigare:

 

1. Protezione dello scafo

 

 

In vista della fine del rimessaggio invernale della tua barca da diporto, va verificato lo stato del gelcoat per assicurarsi una buona impermeabilità, oltre all’aspetto estetico in sé dell’imbarcazione.

Se il gelcoat presenta segni d’urto o crepe, riparalo e assicurati che lo scafo sia pulito.

Se si vuole proteggere lo scafo dalle alghe per tutta la stagione, si deve carenare la barca a vela. Quando le condizioni meteorologiche lo permetteranno, si dovrà procedere alla levigatura lucidatura e verniciatura, tappa questa, che va realizzata poco prima della messa in acqua.

Si noti che in Francia, nei porti turistici, sono previste aree apposite per quest’uso. Indossa indumenti protettivi e dai inizio alla preparazione della barca sul terrapieno.

Approfitta del fatto di essere a terra per ispezionare anche i passascafi e le valvole dell’imbarcazione.

 

2. Prova del motore

 

Durante il rimessaggio invernale dell’imbarcazione si sarà provveduto a mettere l’antigelo dopo aver svuotato il motore.

Noi consigliamo, tuttavia, di contattare il proprio concessionario Jeanneau che, con la sua consulenza professionale, effettuerà una revisione completa della tua barca a motore per mettere a punto le attrezzature e far sì che la stagione abbia inizio in tutta tranquillità.

 

Contatta il tuo concessionario Jeanneau

 

Il motore resta l’elemento di sicurezza per le manovre, non va perciò trascurata la sua manutenzione  e vanno inoltre verificati i diversi livelli e controllate le eventuali perdite.

 

3. Controllo delle batterie

 

 

Sempre per le stesse ragioni di sicurezza a bordo, le batterie sono un elemento essenziale delle barche a vela.

Prima di prendere il largo, occorre caricare le batterie per assicurarsi che siano in buone condizioni.

In caso di dubbio, è possibile farle controllare da un professionista per assicurarsi che siano in buono stato prima di riprendere le attività nautiche.

 

4. Verifica della tenuta dell’attrezzatura di coperta

Presto tornerai a navigare con la tua barca da diporto. È il momento di assicurarsi che l’attrezzatura sia ben posizionata e verificarne lo stato di tenuta. Con l’inverno, le giunzioni con il ponte possono essersi danneggiate o alcuni elementi potrebbero essersi deteriorati.

Per farlo, basta spruzzare acqua su tutti gli oblò, sui candelieri, sugli argani ecc., e vedere se l’acqua entra. Se così è, rimuovi l’attrezzatura di coperta dal suo alloggiamento per pulirla e rimontarla dopo aver eliminato il grasso applicando la colla poliuretanica.

 

5. Montaggio delle vele

 

Sogniamo tutti di svagarci e tornare a navigare di nuovo dopo un inverno al chiuso. Da soli o in equipaggio, presto sarà il momento di studiare le previsioni meteo per issare la vela giusta sull’albero e riscoprire le gioie della crociera tra diportisti.

Dopo aver riposto in luogo asciutto le vele durante il rimessaggio invernale, rimonta l’armamento e fa’ attenzione a srotolare ciascuna delle vele controvento per assicurarti che siano installate correttamente. Controlla i punti di scotta e quelli di mura ed anche il buon funzionamento della presa di terzaroli, verifica che  le stecche non siano rovinate e ispeziona le condizioni delle cime e delle scotte.

 

6. Controllo delle dotazioni di sicurezza

È essenziale controllare tutte le dotazioni di sicurezza (numero di giubbotti di salvataggio, fuochi a mano, estintori, mappe…) per assicurarsi che tutto l’equipaggiamento sia in perfetto stato prima di riprendere la navigazione.

I giubbotti gonfiabili sono dotati di cartucce di gas con una data di validità da rispettare; vanno considerate anche le date di scadenza dei razzi. Bisogna ricordarsi anche di verificare le pile della boetta luminosa che potrebbero essersi scaricate.

Se alcuni articoli hanno superato la data di utilizzo, vai dal tuo shipchandler per essere in regola con le dotazioni di sicurezza prima di riprendere la navigazione.

Si deve anche far verificare la zattera di salvataggio a un professionista tenendo a mente la data di revisione.

 

 

7. Installazione della linea di ormeggio

 

 

Hai intenzione di salpare e prendere il largo verso ormeggi da sogno dove potrai goderti momenti di relax e il clima primaverile? Immagini di far scoprire al tuo equipaggio, in crociera, il fascino dei porticcioli della tua zona? All’ancora o al pontile di un porto, è importante ben verificare i sistemi di fissaggio della barca a vela per evitare spiacevoli sorprese.

Installa la linea di ormeggio e verifica che sia saldamente fissata alla barca. La ripresa della navigazione è anche il momento giusto per controllare lo stato della catena, dei grilli e delle cime da ormeggio.

Questi articoli non vanno trascurati, al minimo dubbio, è meglio cambiare i dispositivi più danneggiati e chiedere consiglio a dei professionisti.

È importante poi dotarsi di parabordi, l’imbarcazione deve poter essere ormeggiata in qualsiasi situazione.

 

8. Controllo delle dotazioni di bordo

Verifica la pompa da sentina. Sia essa manuale o automatica, avviala per verificarne il funzionamento e l’efficienza. Se l’acqua entra nella barca, la pompa si metterà in azione e permetterà di intervenire nel migliore dei modi.

Le barche da diporto sono dotate di diversi elementi fissati o avvitati, consigliamo di controllare tutti i punti di aggancio del bimini, della scaletta da bagno, dei balconi… Con il tempo potrebbero essersi allentati, la ripresa della stagione è l’occasione giusta per ispezionarli tutti.

 

9. Prova dei supporti elettronici

 

 

Ultima tappa prima di poter tirar fuori la mappa e scegliere di veleggiare verso Nord o verso Ovest, sarà di assicurarsi che i componenti elettronici siano correttamente collegati e che non ci siano malfunzionamenti dovuti a fusibili da sostituire o ad ossidazioni.

 

Il tuo concessionario Jeanneau è sempre a tua disposizione per assisterti!

 

Al minimo dubbio, prima di riprendere la navigazione a bordo della tua barca a vela, contatta il tuo concessionario Jeanneau più vicino che sarà lieto di fornirti la sua consulenza nautica. 

 

Contatta il tuo concessionario Jeanneau

 

Presto sarà il momento di riprendere a fare progetti per nuove navigazioni e a pianificare le vacanze a bordo della tua barca da diporto… Sogni un tempo lontano dalle preoccupazioni e dalle restrizioni? Goditi la vita sull’acqua attraverso intermezzi nautici, lontani dalla routine quotidiana, dalle notizie di attualità e dall’epidemia sanitaria!

* Campi obbligatori
Contatta il concessionario
*
*
*
*
*

Your home port
Risultato della ricerca
%count% concessionari
Rivenditore selezionato

No

Condizioni di impiego

Le informazioni raccolte tramite il sito Jeanneau (di seguito semplicemente “Sito”) potranno essere trattate da SPBI S.A– servizio comunicazione JEANNEAU, responsabile del trattamento, per la gestione delle vostre richieste di informazioni e per conoscervi meglio.

Le informazioni contrassegnate da sterisco sono obbligatorie per poter gestire le vostre richieste.

Conformemente alla regolamentazione vigente sulla protezione dei dati personali, disponete di:

  • un diritto d’accesso (e) rettifica, cancellazione e portabilità delle informazioni che vi riguardano;
  • un diritto di limitazione e opposizione per motivi legittimi al trattamento dei vostri dati;
  • la possibilità di transmetterci direttive per disporre dei vostri dati (conservazione, cancellazione, comunicazione a terzi, ecc.) in caso di decesso;

Potete escercitare tali diritti scrivendo al seguente indirizzo e-mail: service.client@jeanneau.fr

Tuttavia, nella pratica e secondo i casi, un’opposizione da parte vostra può avere un’incidenza sulle vostre richieste d’informazioni.

Per maggiori informazioni su questo trattamento vi preghiamo di consultare le nostre condizioni generali.

JEANNEAU